MASSAGGIO THAILANDESE CON CORNO DI BUFALO 

Pratica appartenente all’antica medicina cinese, poi diffusa in tutta l’Asia e spesso incorporata all’interno del massaggio thailandese tradizionale.

Questo massaggio prevede una serie di raschiamenti sull’epidermide effettuati con appositi strumenti di varie forme e misure in corno di bufalo – con l’obiettivo di stimolare la micro-circolazione del tessuto molle ed aumentare il flusso sanguigno.

Può essere praticato su tutte le parti dolenti del corpo (anche sul viso e sul cuoio capelluto) e prevede l’utilizzo abbinato di specifici oli da massaggio per facilitare lo scivolamento. I movimenti – alternati lunghi e corti – devono seguire una direzione ben precisa e non sono mai casuali.

I benefici del massaggio sono immediati e durano a lungo.

1) migliora la circolazione capillare e l’ossigenazione sei tessuti

2) allevia i dolori cervicali, dorsali, lombari e muscolari in genere

3) aiuta a ridurre l’emicrania e tutte le nevralgie

Come lo yoga e l’agopuntura, questa tecnica è anche uno ‘strumento spirituale’ per eliminare l’energia negativa che ristagna all’interno del nostro corpo (nella credenza orientale, è proprio questa ‘forza non buona’ a creare situazioni di dolore e fastidio fisico).

Gli sfregamenti possono lasciare sulla pelle dei segni rossi abbastanza evidenti ma non pericolosi – dovuti allo stravaso di sangue sottocutaneo – che scompaiono entro massimo 48 ore. Per tale motivo, però, se ne sconsiglia l’applicazione alle persone fisicamente debilitate, che hanno un sangue molto fluido, che sono soggette a lividi e rotture capillari o ancora che evidenziano problemi legati alla coagulazione sanguigna.

 Massaggio thai con corno di bufalo – 60 min: 60 euro*

* prenotabile da maggio 2018